Home RECENSIONI CURIOSITA' Prezzi del banco alimentare: a Luglio un aumento del 2,3%

Prezzi del banco alimentare: a Luglio un aumento del 2,3%

0
0

Caro vita, aumentano i prezzi dei prodotti alimentari in Italia

Il carrello della spesa per i beni alimentari di primo consumo diventa sempre più oneroso. Un rincaro dei prezzi che purtroppo a luglio sale al 2,3% – rispetto al 2,2% di giugno. Un trend al rialzo che secondo l’Istat è dovuto “alle tensioni sui prezzi dei prodotti di largo consumo”. In base alle ricerche dell’Istituto, a salire su base annua si attesta il vino, con un 6,8%. Consistente è anche il dato della pasta, con un +4,6%, della frutta con un +8,4% e della verdura con un +5%.

Secondo Coldiretti, le cause sarebbero da attribuire al clima sempre più instabile, che di fatto, quest’anno ha fatto sparire dagli alberi un frutto su quattro. Sulla scorta dei numeri dell’Istat, dichiara Coldiretti che “il crollo della produzione ha effetti sugli acquisti con il rischio di speculazioni nel passaggio dei prodotti dal campo alla tavola, a danno dei consumatori e dei produttori”.

L’incertezza climatica, che si traduce in drammatici eventi stagionali, precipitazioni brevi ma intense e rapidi passaggi dal caldo al maltempo, genera instabilità sui mercati e di conseguenza, sulle nostre tavole. Il notevole rialzo del carrello della spesa è il più consistente dal primo trimestre del 2017.

Avverte l’Istat: “l’accelerazione dell’inflazione sarebbe stata più ampia se non si fosse registrato il rallentamento di oltre un punto percentuale della crescita su base annua dei prezzi dei servizi relativi ai trasporti – da +2,9% registrato a giugno a +1,7%”.

Dario Cataldo

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.