Home COMPARTI AGRICOLTURA Al via la VII edizione di Blue Sea Land, si comincia giovedì

Al via la VII edizione di Blue Sea Land, si comincia giovedì

0
0

Tutto pronto per la VII edizione di Blue Sea Land, questa mattina presso la Sala Alessi di Palazzo d’Orleans, sede della Presidenza si è tenuta la conferenza stampa, alla presenza delle Autorità istituzionali e degli organizzatori dell’evento, uno dei più importanti del Bacino del Mediterraneo.

Dal 4 al 7 ottobre ritorna a Mazara del Vallo Blue Sea Land, l’Expo dei cluster del Mediterraneo, dell’Africa e del Medioriente, giunta alla sua settima edizione. “Blue Sea Land” è organizzata dal Distretto della Pesca e Crescita Blu e dal suo organismo esecutivo per i servizi, il Centro di Competenza Distrettuale, in collaborazione con la Regione Siciliana, il Comune di Mazara del Vallo e la Venice International University. Importante la manleva del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari Forestali e del Turismo, del Ministero dello Sviluppo Economico, di ITA-ICE, dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, della Conferenza delle Regioni e delle Provincie Autonome, di Sace-Simest.

Nella suggestiva kasbah di Mazara del Vallo, da sempre luogo simbolo di dell’incontro fra popoli e culture e di scambi di prodotti e merci provenienti da tutto il Mediterraneo ritorna la VII edizione di Blue Sea Land nel segno della pace e della laboriosità dei popoli che si affacciano nel Mediterraneo, nella promozione delle eccellenze ittiche e agroalimentari del territorio, nel dialogo e dell’incontro fra culture. Seguendo il sogno del fondatore della Blue Economy, Giovanni Tumbiolo (prematuramente scomparso), si punterà anche quest’anno sulle buone pratiche della green, blue economy e della bio-economia. Nel corso della Conferenza stampa sono intervenute diverse autorità fra cui il Presidente del Distretto della Pesca e Crescita, Nino Carlino, che ha illustrato la manifestazione sottolineando: “Con forza stiamo portando avanti l’idea di un grande quale Giovanni Tumbiolo. Abbiamo avuto la risposta positiva di più di quaranta delegazioni straniere; Tunisia e Burkina Faso sono i Paesi partner di questa edizione. Abbiamo l’apporto importante della Regione Sicilia, dell’Assessorato alle Attivtà Produttive, alla Programmazione, dall’Assessorato regionale della Pesca e Agricoltura e dal Comune di Mazara. Abbiamo l’obbligo che la manifestazione abbia successo; lo merita la nostra Regione, Mazara del Vallo, lo merita Giovanni Tumbiolo. Puntiamo sui temi della sostenibilità, della bioeconomia, e sulla salvaguardia del mare insieme ai Paesi mediterranei e dell’Africa Subahariana, pensiamo al problema delle plastiche in mare”.

Blue Sea Land costituisce un formidabile laboratorio di diplomazia economica, sociale, scientifica, culturale ed enogastronomica. Blue Sea Land è lo scenario dove il gusto, oltre che incontrare il palato, diviene formidabile strumento di dialogo e aggregazione tra popoli e culture diverse. L’Assessore all’Innovazione e Politiche Comunitarie del Comune di Mazara, Vito Ballatore ha evidenziato che: “Questo è un importante di continuità nel segno dell’amico Giovanni Tumbiolo. Blue Sea Land prende vita nella Casbah, cuore pulsante della città, un luogo storico simbolo di incontri fra i popoli di tutto il Mediterraneo. La preghiera della Pace con i rappresentanti delle diverse religioni è il migliore momento di chiusura di una manifestazione che punta alla pace fra i popoli”. 

Nella sua precedente edizione, l’Expo ha fatto registrare la presenza di oltre 100mila visitatori, una ulteriore conferma di come Blue Sea Land rappresenti sempre di più un’importante piattaforma per la valorizzazione di eccellenze, sapori e saperi del mare e della terra. Anche la VII edizione vedrà la partecipazione, con aree allestite nelle principali piazze e vie del centro storico, del Dipartimento Regionale Pesca Mediterranea (Piazza della Repubblica), MIPAAFT (Piazza Santa Veneranda), Regione Calabria (Corso Umberto I), TuttoFood (Piazza Plebiscito), San Lorenzo Mercato di Palermo (Largo Badiella). Il Direttore Generale del Dipartimento Pesca Mediterranea, Dario Cartabellotta ha aggiunto che: “A Mazara del Vallo, in occasione di Blue Sea Land, si avrà l’occasione di riflettere sulle nuove politiche della pesca. L’Unione Europea ha accolto il principio della regionalizzazione, questo farà si che il riconoscimento delle specificità dei pescatori sia uno dei punti di forza della rinascita della pesca in Sicilia. Il Mediterraeno è un mare che si gestisce non che si spartisce e in questo aveva visto molto bene Giovani Tumbiolo che aveva lanciato l’idea della creazione della Blue Economic Zone, così come l’importanza della creazione di nursery, luoghi e regole condivise per la cooperazione fra i popoli del Mediterraneo. Altri temi fondamentali: la plastica riversata in mare e lo spreco alimentare così come il tema delle “Donne di mare”, donne del mondo della comunicazione che hanno investito la propria attività sul mare”. L’attività del Dipartimento a Blue Sea Land sarà dedicata alla valorizzazione dei prodotti del mare e della terra. Puntiamo a valorizzare anche il “ricco pesce povero” che aggiunge qualità alla cucina e ai prodotti siciliani”.

Paesi main partner della VII edizione di Blue Sea Land saranno la Repubblica di Tunisia e quella del Burkina Faso, Paesi i quali rappresenteranno l’Africa Mediterranea e l’Africa Subsahariana. Il Direttore Generale del Dipartimento degli Affari Extraregionali, Vincenzo Falgares ha detto che: “Il nostro Dipartimento ha accompagnato con passione e intensità tutta questa fase di preparazione della manifestazione. Giovanni Tumbiolo è stato un rappresentante unico nel panorama del Mediterraneo, questa manifestazione rappresenta una conferma di come si possano gettare le basi per costruire il ponte per l’ottava edizione. Si parla sempre di ruolo internazionale delle Regioni e qui si consolida il ruolo centrale della Sicilia nel Mediterraneo. L’Africa, con Tunisia e Burkina Faso main partner, in una stagione particolare anche in chiave negoziati, farà la sua parte. Crediamo nei programmi transfrontalieri con i Paesi dell’Africa Mediterranea, la Sicilia ha la possibilità di cogliere una sfida di trasformazione culturale e tecnologica che consentirà lo sviluppo di quei territori”.

Sono circa 50 invece tutti i Paesi che ad oggi hanno confermato la loro presenza alla manifestazione. Numerosi saranno i convegni e i workshop che si svolgeranno nella quattro giorni all’interno delle strutture del centro storico mazarese. In parallelo all’Expo si terranno delle sessioni di incontri B2B con i buyers provenienti dai Paesi partecipanti alla manifestazione. L’Assessore regionale alle Attività Produttive, Girolamo Turano ha messo in risalto la valenza internazionale, economica e sociale della rassegna dicendo: “Ringrazio a nome del Presidente della Regione le delegazioni estere che partecipano alla conferenza stampa, segno di grande collaborazione istituzionale e di come gli altri Paesi e la Sicilia pensano già ad un Mediterraneo diverso. Blue Sea Land è una manifestazione di alleanza fra i popoli del Mediterraneo, pensata per la pace del Mediterraneo in un momento di grande difficoltà. Blue Sea Land rappresenta un “pensatoio” dove in quattro giorni di confronto su grandissimi temi si getteranno le basi anche per le future edizioni che vedranno sempre più protagoniste le imprese, le start-up, le innovazioni, la tutela del mare, la qualità dei prodotti e dove elaborare le nuove strategie che devono realizzarsi. Per fare questo c’è bisogno della condivisione della Regione con i nostri partner. Tanti i Paesi che hanno risposto. Dopo lo sconforto per la prematura mancanza di Giovanni Tumbiolo, sapere di aver recuperato tempo e di aver portato avanti questo lavoro ci porta a pensare che questo progetto continuerà anche nelle prossime edizioni”.

Uno dei momenti più suggestivi della VII edizione di Blue Sea Land  è la Preghiera per la pace fra i popoli, dove i rappresentanti di tutte le religioni si uniranno sul palco allestito nella piazza fra la Chiesa di San Francesco e la Mosche Ettakwa, quella che Giovanni Tumbiolo amava chiamare “piazza blu”. L’Assessore regionale all’Agricoltura, Sviluppo Rurale e Pesca Mediterranea, Edy Bandiera: “ha ringraziato il Distretto e il Presidente Carlino e quanti vi stanno lavorando a questa importante 4 giornate. Il lavoro che hanno svolto ci consentirà di raggiungere i risultati importanti che noi intendiamo seguire. Ho sentito il dott. Tumbiolo fino al giorno del tristissimo evento, non finirò mai di ringraziarlo per l’eredità materiale e immateriale che ci ha lasciato, dobbiamo continuare su questa strada e sulla strada della “Blue Economic Zone”. Tutti dobbiamo riappropriarci della nostra storia nel Mediterraneo, un luogo fatto di 26 Paesi, 46.000 km di costa. Dobbiamo rilanciare la centralità della Sicilia in questo mare attraverso la cooperazione transfrontaliera che produce benefici produttivi, economici e sociali”. 

Blue Sea Land costituisce un formidabile laboratorio di diplomazia economica, sociale, scientifica, culturale ed enogastronomica. Blue Sea Land è lo scenario dove il gusto, oltre che incontrare il palato, diviene formidabile strumento di dialogo e aggregazione tra popoli e culture diverse. Marco Leonardo Tumbiolo, figlio di Giovanni Tumbiolo, membro del Cda del Distretto della Pesca e Crescita Blu, con grande commozione ha detto che: “se oggi mio padre fosse qui vi abbraccerebbe tutti per l’impegno nel portare avanti Blue Sea Land, una manifestazione che guarda al futuro e rappresenta un piccolo ma grande passo verso un orizzonte di ben più ampio respiro, una missione che, grazie alla passione trasmessaci dal fondatore, ormai è parte della nostra cultura”

Alla conferenza stampa erano presenti alcuni rappresentanti delle delegazioni che straniere che parteciperanno a Blue Sea Land. Mr. Henry Zerbo, Direttore generale del Ministero dell’Alimentazione e della Pesca del Burkina Faso, il quale ha detto: “Sono orgoglioso di rappresentare gli abitanti del nostro paese che insieme alla Tunisia vuole portare avanti questa collaborazione. Aspettiamo Blue Sea Land per avere scambi utili anche nei settori dell’’istruzione ed in campo universitario al quale il nostro Paese guarda con molto interesse”. Il Vice Console della Tunisia, Madame Ines Khedri: “La Tunisia è onorata di essere partner della settima edizione di Blue Sea Land. Ringrazio Giovanni Tumbiolo con il quale il nostro Paese ha lavorato per la pace dei popoli. Con Blue Sea Land in questi anni è stato fatto un lavoro eccezionale; questa settima edizione per la Tunisia significa consolidare definitivamente, attraverso il partenariato, la cooperazione economica nel Mediterraneo”.

(Il programma e la mappa della manifestazione sono consultabili e scaricabili attraverso il sito www.bluesealand.eu oppure attraverso l’app gratuita Tracity)

PROGRAMMA 4-7 settembre 2018

Giovedì 4 ottobre
Ore 12:30 – 15:00 | Largo Badiella
Street food presso villaggio gastronomico Sanlorenzo Mercato

Ore 17:30 |Piazza Mokarta
Esibizione della banda musicale del corpo forestale della Regione Siciliana

Ore 18:00 | Largo Badiella
Street food presso villaggio gastronomico Sanlorenzo Mercato

Ore 18:00 | Via San Giuseppe
Visite guidate alla Casbah: “Free Walking Tour”, Altrove Project

Ore 18:00 | Piazza San Bartolomeo
Degustazione di Cous Cous e dolci

Ore 18:00 | Vicolo Giattino (Piazzetta e Terrazza)
Degustazione Cous Cous e Vini Cantina Pellegrino.
A seguire Dj set Flavio Lopez, a cura di VicoliDiVini & Cult wine bar

Ore 18:00 | Piazza Mokarta
Cerimonia inaugurale Blue Sea Land 2018
Esibizione del soprano internazionale Felicia Bongiovanni accompagnata al
pianoforte da Fabrizio Mocata – Oblivion di Astor Piazzolla.
A seguire esibizione del corpo di ballo Dance Works, regia e coreografie di Carla
Favata, assistente alla coreografia Carola D’Angelo, macchina scenica Liceo
Artistico Mazara, organizzazione Campisi Group.

Ore 18:30 | Via Monsignor Audino
Vernissage mostra “Mondo Mare” dell’artista Rosa Lombardo
progetto a cura dell’associazione Oliver, in collaborazione con Libreria Lettera 22

Ore 18:30 – 22:00 | Largo Madia, Largo della Sublime Porta
“Tango & Wine”, eventi musicali e degustazione di vini
Special guest Fabrizio Mocata

Ore 18:40 | Piazza Mokarta
Taglio del nastro inaugurale

Ore 18:45 | Piazza Mokarta
Esibizione del coro a cura della Prof.ssa Francesca Ferro dell’istituto Boscarino
Castiglione

Ore 19:30 | Corso Umberto I°
Degustazioni e show cooking organizzati dalla Regione Calabria – Dipartimento
Agricoltura Risorse Agroalimentari – Settore Pesca FEAMP

Ore 19:45 | Piazza San Michele
Coro bambini a cura del 3° circolo Bonsignore

Ore 20:30 | Piazza San Michele
Ouiam in concerto a cura del Liceo Adria Ballatore
– Balletto “Il linguaggio della danza”
– Balletto “Mondo meraviglioso”
– Esibizione di danza ritmica con nastro “La libertà”

Ore 21:00 | Largo Badiella
Esibizione “Plug and Play”, musica rock anni ‘70
Presso villaggio gastronomico Sanlorenzo Mercato

Ore 21:00 | Collegio dei gesuiti
Orchestra sinfonica a cura della scuola Pirandello 25 elementi seduti

Ore 22:00 | Piazza San Michele
Esibizione gruppo musicale a cura dell’ I.S. Ruggero d’Altavilla

 

Venerdì 5 ottobre
Ore 12:30 – 15:00 | Largo Badiella
Street food presso villaggio gastronomico Sanlorenzo Mercato

Ore 18:00 | Largo Badiella
Street food presso villaggio gastronomico Sanlorenzo Mercato

Ore 18:00 | Via San Giuseppe
Visite guidate alla Casbah: “Free Walking Tour”, Altrove Project

Ore 18:00 | Vicolo Giattino (Piazzetta e Terrazza)
Degustazione Cous Cous e Vini Cantina Pellegrino.
A seguire Dj set Flavio Lopez, a cura di VicoliDiVini & Cult wine bar

Ore 18:00 | Piazza San Bartolomeo
Degustazione di pasta con le sarde e dolci

Ore 18:00 | Piazza San Michele
Esibizione Scuola Giuseppe Grassa
– Coro di 20 elementi
– Balletto 4 elementi
– Drammatizzazione

Ore 18:30| Piazzetta Immacolata
Guinness World Record

Ore 18:30 – 22:00 | Largo Madia, Largo della Sublime Porta
“Tango & Wine”, eventi musicali e degustazione di vini
Special guest Fabrizio Mocata

Ore 18:30 | Piazza San Michele
4° circolo didattico G.B. Quinci / A. Rizzo Marino :
– Canto delle classe V “Il mare del domani”
– Canto delle classi Va e V b “li sarduzzi”
a seguire 30 bambini balleranno la tarantella
– Esibizione di balli folcloristici
– Canto in inglese

Ore 18:30 | Piazza San Michele
Parata itinerante a cura del 4°circolo didattico G.B. Quinci
Piazza San Michele – Piazza Santa Veneranda – Largo Alberto Rizzo Marino – Scuole femminili – Via San Giuseppe – Piazza Mokarta – Corso Umberto I

Ore 19:30 | Corso Umberto I°
Degustazioni e show cooking organizzati dalla Regione Calabria – Dipartimento
Agricoltura Risorse Agroalimentari – Settore Pesca FEAMP

Ore 20:30 | Piazza San Michele
Esibizione di danza “l’amore è” a cura dell’associazione In punta di piedi

Ore 21:00 | Largo Badiella
Esibizione “Walky Talky”, musica italiana e classici internazionali
Presso villaggio gastronomico Sanlorenzo Mercato

Ore 21:00 | Piazza San Michele
Esibizione della Jazz Band e Ouiam a cura del Liceo Adria Ballatore

Ore 21:00 | Auditorium Caruso
Amici della musica presentano “Mazara del Vallo…la voce del suo mare”

Ore 21:30 | Piazza San Bartolomeo
Gruppo folk “i Picciotti di Matarò” di Marsala, sfilata e spettacolo

Ore 21:30 | Collegio dei gesuiti
Esibizione Movie Group “Note da Oscar”

Ore 22:15| Piazza San Michele
Esibizione gruppo musicale a cura dell’ I.S. Ruggero d’Altavilla

 

Sabato 6 Ottobre
Ore 11:00 | Via San Giuseppe
Visite guidate alla Casbah: “Free Walking Tour”, Altrove Project

Ore 12:30 – 15:00 | Largo Badiella
Street food presso villaggio gastronomico Sanlorenzo Mercato

Ore 17:00 | Piazza Matteotti
Parata itinerante a cura della scuola Boscarino Castiglione sotto la direzione artistica della Dance Works di Carla Favata. Piazza Matteotti – Corso Umberto I – Piazza Mokarta – Via San Giuseppe – Largo Alberto Rizzo Marino – Piazza Santa Veneranda – Piazza San Michele ( percorso inverso )

Ore 17:00 | Piazza Porta Palermo
Rappresentazione degli antichi mestieri
a cura del 4° circolo didattico G.B. Quinci / A. Rizzo Marino

Ore : 17:30 | Piazza San Michele
Istituto comprensivo Ajello:
– canto “risparmiamo energia” di 35 elementi
– esibizione della classe IV/ V di 40 elementi “gente di mare”
– esibizione delle classi II di 30 elementi “onda su onda”,
plesso Poggio Reale
-Balletto della classe I “pesciolino dance”
-Coro di 30/40 + balletto

Ore 18:00 | Largo Badiella
Street food presso villaggio gastronomico Sanlorenzo Mercato

Ore 18:00 | Piazza San Bartolomeo
Degustazione di pasta verde mare con gamberetti e dolci

Ore 18:00 | Centro Storico
Flash mob itinerante a cura della scuola di danza tutù ballet

Ore 18:00 | Vicolo Giattino (Piazzetta e Terrazza)
Degustazione Cous Cous e Vini Cantina Pellegrino.
A seguire Dj set Flavio Lopez e Musica dal Vivo con “Fafá e la sua Comic Band”
a cura di VicoliDiVini & Cult wine bar

Ore 18:30 – 22:00 | Largo Madia, Largo della Sublime Porta
“Tango & Wine”, eventi musicali e degustazione di vini
Special guest Fabrizio Mocata

Ore 18:30 | Piazza San Michele
Esibizioni a cura degli istituti : Istituto Francesco Ferrara
– Coro di 20 elementi
– 8 solisti cover
– Ballo classico
– 2 coreografie di ballo latino
– Show-cooking
– Sfilata della sezione ottico
Ore 19:00 – 23:00 | Corso Umberto I
Gruppo itinerante “Sud Street Band”
20 elementi

Ore 19:30 | Corso Umberto I°
Degustazioni e show cooking organizzati dalla Regione Calabria – Dipartimento
Agricoltura Risorse Agroalimentari – Settore Pesca FEAMP

Ore 19:30 | Piazza San Michele
Gruppo musicale G-Vibes a cura del liceo Adria Ballatore

Ore 20:30 | Piazza San Michele
Spettacolo di danza a cura della scuola di danza Tutù Ballet

Ore 20:30 | Scalinata Piazza Mokarta
Sfilata a cura del Liceo Artistico

Ore 21:00 | Largo Badiella
Esibizione “Hulabop”, musica swing anni ’40 e ‘60
Presso villaggio gastronomico Sanlorenzo Mercato

Ore 21:00 | Piazza San Michele
Esibizione gruppo multiculturale a cura dell’ I.S. Ruggero d’Altavilla

Ore 21:00 | Collegio dei Gesuiti
Concerto dell’associazione musicale Santa Cecilia (Buseto Palizzolo)

Ore 21:15 | Teatro Garibaldi
Concerto del duo con Giovanni Mattaliano al clarinetto e Massimo Patti al
contrabbasso

Ore 21:30 | Piazza San Bartolomeo
Gruppo folk “i Picciotti di Matarò” di Marsala, sfilata e spettacolo

Ore 22:00 | Piazza San Michele
Gruppo musicale dell’ I.S. Ruggero d’Altavilla

Ore 23:00 | Piazza San Michele
Dj set RMC101

 

Domenica 7 ottobre
Ore 09:00 – 13:00 | Lungomare Mazzini
Guinness del Pi Greco

Ore 11:00 | Via San Giuseppe
Visite guidate alla Casbah: “Free Walking Tour”, Altrove Project

Ore 12:30 – 15:00 | Largo Badiella
Street food presso villaggio gastronomico Sanlorenzo Mercato

Ore 15:30 – 19:30 | Villa Iolanda
La Compagnia Internazionale di danza Storica Harmonia Suave diretta da Carla
Favata presenta: Pic Nic Ottocentesco

Ore 16:00 | Piazza San Francesco
Invocazione Rotariana per la Pace dei Popoli
Introdotta dall’esibizione del soprano internazionale Felicia Bongiovanni
accompagnata al pianoforte da Fabrizio Mocata.

Ore 17:00 | Sala La Bruna, Collegio dei Gesuiti
Presentazione libro di poesie Ignazio Balistreri, a cura dell’associazione Alchimie

Ore 17:00 | Piazza San Bartolomeo
Degustazione di pasta allo scoglio

Ore 18:00 | Largo Badiella
Street food presso villaggio gastronomico Sanlorenzo Mercato

Ore 18:00 | Vicolo Giattino (Piazzetta e Terrazza)
Degustazione Cous Cous e Vini Cantina Pellegrino.
A seguire Dj set Flavio Lopez, a cura di VicoliDiVini & Cult wine bar

Ore 18:00 | Piazza San Michele
Esibizione “i Gentleman” a cura del Liceo Adria Ballatore

Ore 18:30 – 22:00 | Largo Madia, Largo della Sublime Porta
“Tango & Wine”, eventi musicali e degustazione di vini
Special guest Fabrizio Mocata

Ore 18:00 | Corso Umberto I°
Degustazioni e show cooking organizzati dalla Regione Calabria – Dipartimento
Agricoltura Risorse Agroalimentari – Settore Pesca FEAMP

Ore 18:45 | Centro storico
Gruppo folk itinerante “i Burgisi” di Marsala

Ore 19:30 | Piazza San Michele
Esibizione del gruppo multiculturale a cura dell’ I.S. Ruggero d’Altavilla

Ore 20:00 | Piazza San Michele
Esibizione gruppo musicale a cura dell’ I.S. Ruggero d’Altavilla

Ore 21:00 | Largo Badiella
Esibizione “4 Spazi”, musica soul-funky-jazz-pop
Presso villaggio gastronomico Sanlorenzo Mercato

Ore 21:00 | Piazza San Bartolomeo
“Grande festa del dolce”
(degustazione con ticket)

Ore 21:00 | Collegio dei Gesuiti
Esibizione del gruppo folk Marsala Antica

Ore 21:00 | Piazza Mokarta
Flash mob a cura di abilmente uniti

Ore 21:30 | Teatro Garibaldi
Alessio Di Modica in “I Cunti del Mare”

Ore 22:00 | Piazza San Bartolomeo
Gruppo folk “i Picciotti di Matarò” di Marsala, sfilata e spettacolo

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.