Home WINE CANTINE Le Cantine Colomba Bianca dominano il 51° Vinitaly

Le Cantine Colomba Bianca dominano il 51° Vinitaly

0
0

Le Cantine Colomba Bianca si sono distinte all’ultima edizione del Vinitaly per le visite ed i contatti avuti in fiera. Alla stregua dei marchi più blasonati, allo stand della Colomba Bianca si è lavorato assiduamente per tutte le giornate di fiera. Grossisti, importatori, buyer si sono alternati nell’area affari della giovane realtà enologica siciliana che negli ultimi 20 anni è cresciuta in maniera esponenziale sia sotto l’aspetto qualitativo che quantitativo, divenendo la più grande Cantina dell’Italia Meridionale, la prima realtà enologica italiana per la produzione di vino biologico: di ciò e di tanto altro abbiamo parlato con il Presidente Leonardo Taschetta, che vi invitiamo vedere

Fondata nel 1970, come cooperativa tra viticoltori dalla parte sud-occidentale della Sicilia in provincia di Trapani, è divenuta negli ultimi anni più grande cantina siciliana con 2.118 soci che coltivano circa 8.100 Ha. di vigneti tra le province di Trapani, Palermo e Agrigento, con 5 Cantine distribuite su tutto il territorio. I principali vitigni a bacca bianca coltivati sono Grillo, Catarratto, Grecanico, Inzolia, Chardonnay, Viognier, Zibibbo, Fiano e Sauvignon Blanc; ed i rossi Nero d’Avola, Syrah, Merlot, Cabernet sauvignon, Frappato, Sangiovese, Perricone e Nerello Mascalese.
I vigneti sono ubicati in territori con una vasta diversità pedoclimatica e si trovano a partire dalla zona costiera sino ad un’altitudine di 600 m.s.l.m. L’azienda punta sull’incremento della produzione di uve derivanti da agricoltura biologica, attualmente ne coltiva circa 300 Ha di vigneti tra autoctoni e internazionali.

Durante tutto l’anno, i viticoltori sono seguiti e consigliati per poter ottenere delle uve che esprimano il massimo potenziale di ogni territorio; le uve vengono poi trasformate, secondo un rigido programma di prenotazione e conferimento, nelle nostre Cantine che sono dotate di moderne tecnologie di lavorazione. Ogni cantina del Gruppo è specializzata per la lavorazione di specifiche varietà, questo consente di esprimere al meglio le singole potenzialità qualitative delle nostre uve e delle nostre zone e microclimi.

Il quantitativo di uva prodotta e lavorata è pari a 70 milioni di Kg.; parte di quest’uva viene raccolta e conferita in piccole casse; provengono da progetti di qualità sviluppati in vigneto assieme ai nostri viticoltori seguendo l’andamento produttivo a partire dalla potatura invernale sino alla raccolta con scrupolosi controlli durante tutto l’anno. Ogni processo di lavorazione è seguito e monitorato in ogni sua fase dagli Enologi del gruppo attraverso un sistema di tracciabilità, dal vigneto alla bottiglia. Cantine Colomba Bianca segue una politica aziendale volta al rispetto dell’ambiente e al risparmio energetico e quindi è stata certificata ISO 14001; inoltre c’è una continua e costante analisi di processo di produzione certificate attraverso il sistema qualità BRC e IFS.

Il vino delle Cantine Colomba Bianca è presente in Inghilterra, Austria, Germania, Svezia, Olanda, Finlandia,USA, Cina. Le superfici vitate di proprietà superano gli 8.000 ha coprendo tutta la provincia di Trapani e parte di quelle limitrofe. Colomba Bianca da anni sta sviluppando ed incrementando dei progetti qualità volti al miglioramento viticolo ed enologico su circa 600 ha, impostando tutto il lavoro sull’identificazione ed espressione delle diverse potenzialità territoriali assieme al Team di Uva Sapiens.  Inoltre si sta cercando di valorizzare al meglio le diverse espressioni territoriali dei vini ottenuti da varietà autoctone e sono in atto progetti di recupero, ristrutturazione e mantenimento di vecchi vigneti presenti sul territorio.

Cantine Colomba Bianca Soc. Coop. Agr.
Via Giovanni Falcone, 72
91026 Mazara del Vallo (TP)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.